FAQ FAQ

Cos’è il Free Flow?

È un sistema di esazione privo di caselli e barriere fisiche dove il passaggio del veicolo viene rilevato da apparecchiature tecnologiche, chiamate portali, che attraverso la targa del veicolo stabiliscono l’importo del pedaggio e individuano il soggetto al quale addebitarlo.

 

Come si può pagare il pedaggio?

È possibile pagare con diverse modalità”:

1.

     con Conto Targa, il servizio gratuito di Autostrada Pedemontana Lombarda che le consente di domiciliare il       pagamento dei pedaggi su un conto corrente o su una carta di credito.

2.

     attraverso l’apparato di bordo Telepass o altro apparato conforme al sistema europeo di telepedaggiamento;

3. registrandosi nella sezione Pagamento Occasionale attraverso la propria carta di credito;

4. con il Pagamento Rapido: da lunedì 18 aprile 2016 è possibile effettuare il pagamento dei transiti in due semplici passaggi: 1) indicare la targa del veicolo; 2) pagare il pedaggio dovuto. Il Pagamento Rapido è possibile presso i Punti Assistenza senza alcuna registrazione e nessun documento oppure chiamando il Call Center al numero 02 39 460 460 con carta di credito, senza alcuna registrazione. Dal 1° maggio 2016 sarà possibile effettuare il “Pagamento Rapido" anche dal web nell'apposita sezione "Pagamento Rapido". Con il pagamento rapido si effettua il pagamento di tutti i pedaggi accumulati negli ultimi 15 giorni. 

 

5. con carta di credito o contanti presso uno dei seguenti Punti di Assistenza Clienti:

  • Punto Verde di Mozzate

situato in località Mozzate (CO) sull’Autostrada Pedemontana Lombarda A36.

  • Punti cortesia di Milano Serravalle-Milano Tangenziali di Terrazzano, Sesto San Giovanni, Agrate, Milano ovest 
    • Punto Terrazzano, situato in prossimità della barriera di Terrazzano all’innesto dell’Autostrada dei Laghi A8/A9 con la Tangenziale Ovest (direzione Bologna).
    • Punto Sesto San Giovanni, situato presso la Barriera di Sesto S. Giovanni della Tangenziale Nord (direzione Bologna).
    • Punto Agrate, Situato presso la barriera di Vimercate in ingresso alla Tangenziale Est e in uscita dall’Autostrada A4 Milano–Venezia (direzione Bologna).
    • Punto Milano Ovest, situato in prossimità del casello di Milano Ovest all’ingresso dell’Autostrada A7 Milano Genova (direzione Genova).

6. in contanti o con carta di credito presso uno dei seguenti Punti di Pagamento convenzionati di Varese, Como, Luisago, Brughiera, Lentate sul Seveso.

-          Made in Green – Piazza San Rocco 14 Vedano Olona – Varese  -  (in fase di attivazione) aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:30 e sabato dalle 8:30 alle 11:30.

-          Stazione di Servizio TOTAL ERG – Varese – Via Dalmazia, 26 – aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 7,15 alle ore 12,15 e nel pomeriggio dalle ore 13.45 alle ore 18.45 -  il sabato  dalle ore 7,15 alle ore 12,15.

-          Stazione di Servizio TAMOIL – Località Brughiera Ovest, Autostrada VA/MI, Castronno (VA) – aperto 24 ore su 24, tutto l’anno.

-          Ballarate Piero via San Bernardino da Siena 2D/E - Como - (in fase di attivazione) aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00 e sabato dalle 9:00 alle 12:00.

-          Stazione di Rifornimento ENI – Como – Via Cecilio snc  - aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30 alle ore 12,15 e nel pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 19.00 -  il sabato  dalle ore 7,30 alle ore 12,15.

-          Stazione di Servizio TOTAL ERG – Luisago (CO) – Via Risorgimento, 9 – aperto dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00.

-          Stazione di Rifornimento Q8 - Lentate sul Seveso (MB) – Frazione Copreno, Strada Statale dei Giovi, 262 – aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00, il sabato dalle ore 7.30 alle ore 12.30.

7. scaricando gratuitamente la nuova App “APL Free Flow” su AppStore (Apple) o Google Play (Android)

8. Chiamando il Customer Care al numero 02 39.460.460, previa registrazione sul sito web nella sezione Pagamento OccasionaleGli operatori rispondono dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 17:30. Al di fuori di questi orari è attivo un risponditore automatico.

 

Che cos’è il Conto targa?

Il Conto Targa è un sistema di pagamento personale associato alla targa del proprio veicolo, che consente di pagare i pedaggi relativi ai transiti effettuati su Autostrada Pedemontana Lombarda scegliendo di domiciliarne il pagamento su una carta di credito o su un conto corrente bancario. L’attivazione del servizio Conto Targa è gratuita.

Cliccando QUI si possono visionare le Offerte e Promozioni attive per chi utilizza un metodo di pagamento automatico Conto Targa e Telepass).

 

Cosa devo fare dopo aver completato la registrazione al Conto Targa?

Deve inviare le condizioni generali di contratto, l’autorizzazione permanente di addebito su carta di credito o conto corrente e la lista dei veicoli da associare, tutti firmati in originale, insieme alla copia del libretto di circolazione dei veicoli, della carta d'identità e del codice fiscale di ciascun proprietario, ad Autostrada Pedemontana Lombarda - Conto Targa - via del Bosco Rinnovato 4/A - Palazzo U9,Assago (MI)  oppure consegnarli presso i Punti Assistenza indicati sul ns. sito internet. In caso di persona giuridica sarà altresì necessario allegare documentazione idonea ad attestare i poteri del sottoscrittore del contratto (ad es. visura C.C.I.A.A. aggiornata, procura o documento equipollente). Inoltre, se ha sottoscritto il contratto per conto di un terzo si ricordi di allegare anche apposita delega, firmata in originale, con il documento d'identità del delegante. Dopo la verifica da parte  di APL dei documenti inviati, riceverà una mail di avvenuta attivazione del conto targa ".

 

Che differenza c’è tra le registrazione al Conto Targa e la registrazione per il Pagamento Occasionale?

La registrazione per il Pagamento Occasionale consente di accedere ad un account personale nel quale, dopo aver selezionato i transiti che desidera pagare, può procedere, di volta in volta, al pagamento degli stessi. Questo tipo di registrazione non le consente di avere alcuna forma di sconto. 

Il Conto Targa è il servizio che consente di avere l’addebito automatico dell’importo dei pedaggi sul proprio conto corrente e di aderire alle promozioni attive. 

 

Da quando sarà possibile attivare il Conto Targa?

È già possibile richiedere l’attivazione del servizio nella sezione Conto Targa o recandosi presso i Punti Assistenza Clienti.  

 

Sono un telepassista: cosa succede se attivo il Conto Targa?

Se attiva il Conto Targa il suo apparato di bordo continuerà a funzionare regolarmente. La fattura dei transiti (inclusi gli sconti attualmente previsti) verrà emessa da Telepass se al momento del transito l’apparato è a bordo del veicolo. Se, al contrario, durante il viaggio non è presente l’apparato di bordo, la fattura di quei transiti sarà emessa da Autostrada Pedemontana Lombarda.  

 

Non riesco a registrarmi al Conto Targa, cosa posso fare?

Per registrarsi deve cliccare sulla sezione Conto Targa e inserire come user il suo indirizzo e-mail. Riceverà immediatamente sulla sua casella di posta una password che dovrà usare per completare il processo di registrazione.

Dopo aver ricevuto la password, basterà inserire user e password all’interno dell’area Conto Targa e dovrà seguire la procedura inserendo tutti i dati richiesti dal sistema. Dopo aver inserito i dati, dovrà stampare tutti i documenti presenti e firmarli allegando agli stessi copia della carta d’identità, del codice fiscale e del libretto di circolazione di tutti i veicoli associati. Se il contratto viene finalizzati per conto di un’azienda, è necessario allegare anche la copia della visura camerale aggiornata dalla quale emerga che il sottoscrittore è anche legale rappresentante della società. Se il sottoscrittore non è un legale rappresentante allegare la delega del rappresentante legale e il relativo documento d’identità. Se il contratto viene sottoscritto per conto di un altro privato (per es. dalla moglie per il marito) allegare delega del soggetto in nome e per conto del quale si sottoscrive il contratto e la copia della sua carta d’identità.

 

Non ricordo la password: come posso fare?

Nella sezione dedicata al Conto Targa, sotto in basso dove bisogna inserire user e password, troverà la frase “recupera password”: deve cliccarci sopra e riceverà sulla sua email la password personale.

 

Dove e come devo inviare i documenti relativi al Conto Targa?

I documenti dovranno essere inviati con posta ordinaria al seguente indirizzo: Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A.- Conto Targa- via del Bosco Rinnovato 1/A palazzo U9, Assago (MI).

 

Se possiedo già il Telepass devo compiere qualche particolare formalità?

Se il veicolo con il quale transita sulla nostra autostrada è dotato di un Telepass attivo il pagamento potrà avvenire attraverso Telepass senza formalità aggiuntive.

Può comunque attivare il nuovo sistema di pagamento Conto Targa, servizio gratuito di Autostrada Pedemontana Lombarda che le consente di domiciliare il pagamento dei pedaggi su un conto corrente o su carta di credito.

Può attivare il servizio da subito nella sezione Conto Targa o recandosi presso uno dei nostri Punti assistenza. 

 

Ho ricevuto la fattura da Telepass ma non vedo gli sconti?

Per la fattura relativa al mese di febbraio, a causa di un’anomalia tecnica non è stato possibile applicare lo sconto relativo al periodo novembre 2015 - gennaio 2016. Gli sconti relativi al periodo novembre 2015 - gennaio 2016 saranno quindi applicati nella prima fattura utile.

Per la fattura relativa al mese di marzo, lo sconto è visibile sulla prima pagina della fattura.

 

Come mai ricevo solo ora la fattura dei mesi di novembre-dicembre-gennaio?

Questo accade per consentirLe di beneficiare degli sconti previsti in questo periodo, ma non si preoccupi: per i transiti effettuati dal mese di febbraio 2016 la fatturazione avverrà ogni 30 giorni per i Clienti possessori del Conto Targa e non del Telepass mentre per i Clienti titolari di un Conto Targa e di un Telepass la fatturazione avverrà secondo i tempi previsti nel contratto Telepass.

 

Come mai ricevo da Telepass la fattura? Ho firmato un contratto con APL dove chiedo che la fattura sia inviata da APL ogni 30 giorni: perché questo non accade?

Per un problema tecnico, in via temporanea, al fine di assicurarLe l’applicazione degli sconti previsti è Telepass che procede alla fatturazione.

 

Quando riceverò la fattura relativa al mese di novembre 2015?

Dal 25.2.2016 queste fatture sono disponibili sul sito nell’area riservata Conto Targa per i Clienti che non sono in possesso di Telepass; per i Clienti che hanno fatto richiesta la fattura sarà anche inviata via posta all’indirizzo indicato.

Per i possessori di entrambi i sistemi di pagamento (Conto Targa e  Telepass) la fattura e i relativi transiti sono disponibili sul sito di Telepass.

 

Quando riceverò la fattura relativa ai mesi di dicembre 2015, gennaio e febbraio 2016?

Per i possessori di Conto targa e Telepass le fatture saranno visibili sul sito Telepass e saranno inviate, se previsto, alle condizioni contrattuali di Telepass.

Per questa tipologia di cliente (Conto Targa + Telepass):

  • Le fatture relative al mese di dicembre 2015 sono visibili sul sito di Telepass dal 10.3.2016.
  • Le fatture relative al mese di Gennaio 2016 saranno visibili sul sito di Telepass a partire dal 16.3.2016.
  • Le fatture relative al mese di Febbraio 2016 saranno visibili sul sito di Telepass a partire dal 26.3.2016.

A partire dal mese di marzo 2016 la fattura di competenza sarà emessa secondo le tempistiche previste dal contratto stipulato con Telepass.

La fattura CONTO TARGA:

  • relativa al mese di febbraio sarà disponibile nella settimana dal 18/04 al 22/04
  • relativa al mese di marzo sarà disponibile entro la fine del mese di aprile.

La fattura TELEPASS invece sarà disponibile come previsto dai termini del contratto firmato con Telepass S.p.A.

 

Sulla fattura c’è un errore di classificazione del mio veicolo, cosa si può fare?

Si prega di inviare apposita segnalazione nel form Info / assistenza Pagamento pedaggi. L’errore di classificazione sarà annullato e risolto nell’ambito della prima fattura utile.

 

Quando riceverò la fattura relativa al mese di novembre 2015?

Le fatture di novembre 2015 sono già disponibili nell’area riservata Conto Targa e spedite per posta ordinaria al domicilio indicato dai Clienti che ne hanno fatto richiesta.

 

Quando riceverò la fattura relativa ai mesi di dicembre 2015, gennaio e febbraio 2016?

Queste fatture saranno disponibili nell’area riservata Conto Targa e spedite per posta ordinaria al domicilio dei Clienti che ne hanno fatto richiesta secondo il seguente calendario:

  • Dicembre 2015: entro il 10.3.2016;
  • Gennaio 2016: entro il 16.3.2016;
  • Febbraio 2016: entro il 26.3.2016.

 

Come mai per il mese di novembre 2015 ho trovato in fattura i pedaggi non scontati relativi all’interconnessione tra la A9 e la Tangenziale di Como?

Si tratta di pedaggi di competenza di Autostrade per l’Italia S.p.A. sui quali Autostrada Pedemontana Lombarda non può fare sconti.

 

Ho il Conto Targa: come mai per il mese di dicembre 2015 non ho avuto lo sconto per tutto il mese?

Come riportato all’art. 1.9 delle Condizioni Generali di contratto, il servizio Conto Targa è attivo dalla data in cui il Cliente riceve la mail di notifica dell’avvenuta attivazione del servizio. Per questo motivo gli sconti possono essere riconosciuti esclusivamente con decorrenza da quella data.

 

Ho attivato il Conto Targa ma sono anche un cliente Telepass, da chi riceverò la fattura?

In questo caso la fattura sarà inviata da Telepass; i pedaggi dovuti ad Autostrada Pedemontana Lombarda saranno indicati in fattura al lordo dello sconto che verrà esposto nel riepilogo generale della fattura stessa.

 

Come posso pagare i transiti che ho effettuato prima dell’attivazione del Conto Targa?

Chi ha fatto la richiesta di attivazione del Conto Targa entro il mese di novembre 2015, ha diritto alla promozione dal 1 di novembre 2015. I Clienti che hanno richiesto l’attivazione del Conto Targa dal 1 dicembre 2015 in poi, hanno diritto agli sconti dalla data di effettiva attivazione del servizio, ovvero dal giorno in cui il Cliente ha ricevuto la mail di avvenuta attivazione del Conto Targa. Tutti i pedaggi precedenti tale data dovranno essere pagati entro 15 giorni dal transito con gli altri strumenti di pagamento (pagamento occasionale, Call center, Punti assistenza).

Attenzione! La mail di avvenuta attivazione del Conto Targa non è quella in cui si riceve la password per la registrazione, ma quella in cui vengono indicate le Targhe attive. 

 

Ho già pagato dei transiti, ma mi sono registrato al Conto Targa entro novembre 2015: come posso fare?

Se prima di registrarsi al Conto Targa ha effettuato la registrazione per il Pagamento Occasionale e ha proceduto al pagamento dei relativi pedaggi, l’importo pagato non potrà essere rimborsato.

Pertanto, se ha attivato la registrazione per il Pagamento Occasionale, anche se troverà dei transiti da pagare nel mese di novembre 2015 nel proprio account, si ricordi di non pagarli.

 

Qual è il termine per il pagamento?

Il termine per il pagamento dei pedaggi è di 15 gg dalla data di ciascun transito.Trascorso tale periodo senza che il pagamento abbia avuto luogo, Autostrada Pedemontana invierà un sollecito di pagamento.

 

Cosa succede se non pago?

Il mancato pagamento del pedaggio entro 15 giorni dal transito comporta l’attivazione della procedura di recupero del credito da parte di Autostrada Pedemontana Lombarda. Il Cliente riceverà un Sollecito di pagamento al proprio indirizzo con indicato l’importo del pedaggio unitamente ai costi amministrativi sostenuti da Autostrada Pedemontana Lombarda. Tale sollecito potrà essere saldato entro il termine indicato. Trascorso inutilmente tale periodo, sarà inviato un secondo sollecito di mancato pagamento che perverrà all’indirizzo del Cliente.

 

Come posso pagare il sollecito?

Per pagare il sollecito può, a sua scelta:

  • cliccare sulla funzione Paga il sollecito . In tal caso il pagamento può essere effettuato con carta di credito;
  • pagare presso Ente Posta;
  • utilizzare il bollettino allegato al sollecito;
  • recarsi presso uno dei nostri Punti assistenza, comunicando il numero del sollecito;
  • Chiamare il call center, comunicando il numero del sollecito (pagamento con Carta di credito).

 

Ho ricevuto un sollecito, riceverò anche la multa?

Al momento non è previsto l’invio di alcun verbale di sanzione amministrativa.

 

Ho ricevuto un sollecito ma penso che gli importi indicati non siano corretti. Cosa devo fare? 

Il sollecito di mancato pagamento indica l’importo dei pedaggi dovuti nel periodo descritto sul documento oltre alle spese di sollecito indicate in tabella:

 

SOLLECITO

Imponibile

Iva

Numero targhe

Totale

Aliquota

Valore

Spese fisse

                  2,12

22%

         0,47

 

         2,58

Stampa e imbustamento (3 fogli F/R)

                  0,07

22%

         0,01

 

         0,08

Produzione Pdf sollecito (6 pag.)

                  0,06

22%

         0,01

 

         0,07

Spedizione e recapito (media)

                  0,31

Art. 15

 

 

         0,31

Sub Tot

         3,04

Visura PRA

                  0,38

22%

         0,08

1

         0,46

Totale spese addebitate nel sollecito

         3,50

Se si ritiene che gli importi indicati nel proprio sollecito non siano corretti, è possibile fare una contestazione inviando una mail a pedaggi@pedemontana.com oppure inviando una lettera racc. a.r. a Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. via del Bosco Rinnovato 1/A, Palazzo U9, Assago (MI). La contestazione dovrà indicare il numero del sollecito e la descrizione puntuale delle ragioni per la quali si ritiene sussistere un errore.

 

Come si legge la fattura dei pedaggi?

Per ogni dettaglio, può scaricare la GUIDA ALLA LETTURA DELLA FATTURA

 

Che cos'è il sollecito di pagamento?

ll sollecito di mancato pagamento è un documento che ricevi per posta ordinaria all’indirizzo di residenza quando non hai provveduto al pagamento del pedaggio entro il 15° giorno dalla data di ogni singolo transito.

Il sollecito di mancato pagamento è contraddistinto da apposito numero identificativo e riporta i dati del veicolo (targa e classe), i dati di transito (data, ora, portale attraversato), l'importo da corrispondere (pedaggio e oneri diversi di accertamento), le modalità di pagamento e il termine entro il quale pagare.

Il mancato versamento di quanto dovuto comporterà il recupero forzoso del credito con il conseguente aggravio delle spese a carico del debitore.

 

Come si può pagare il sollecito ?

Tramite bollettino di conto corrente postale, nella sezione Pagamento solleciti oppure presso i Punti Assistenza o chiamando il Customer Care al numero 02 39.460.460. Gli operatori rispondono dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 17:30. Al di fuori di questi orari è attivo un risponditore automatico. 

 

Quanto costa il pedaggio?

Il pedaggio viene calcolato sulla base dei chilometri percorsi e della classe del veicolo. Può utilizzare la funzione Calcola il Pedaggio per sapere i costi delle percorrenze che intende effettuare.

 

Come faccio a conoscere la classe del mio veicolo?

  1. Le moto e le autovetture appartengono alla prima classe;
  2. gli autoveicoli e i pick-up con rimorchio, i furgoni e i camper appartengono alla seconda classe;
  3. camion, Motrici, Autobus e furgoni con rimorchio appartengono alla terza classe;
  4. autotreni, Bisarca, Motrici con semirimorchio e autobus con rimorchio appartengono alla quarta classe”.

 

Ho già il Telepass: come posso fare per pagare anche il pedaggio di Pedemontana?

In questo caso non dovrai far nulla. Il tuo apparato Telepass funzionerà come accade su tutte le altre Autostrade.

 

Cosa fare se il sollecito di pagamento è già stato pagato?

Chi ha ricevuto un sollecito di pagamento e ritiene di averlo già pagato deve innanzitutto verificare la corrispondenza del numero oggetto del sollecito con quello riportato sulla ricevuta di pagamento. Se non corrispondono, è necessario procedere al pagamento. Diversamente, si può dimostrare l’avvenuto pagamento del pedaggio attraverso il Form dedicato Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti.

 

È possibile visionare l’estratto conto della propria situazione di pagamento e mancati pagamenti?

Per conoscere il proprio estratto conto è necessario entrare nella propria area riservata su questo portale o fare richiesta attraverso il form Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti.

 

Cosa devo fare se, alla data del transito, il veicolo non era di mia proprietà?

Se alla data del transito non si era proprietari del veicolo, si può inviare, attraverso il Form Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti copia dell'atto di vendita con gli estremi dell'atto notarile oppure il certificato dell'avvenuta trascrizione al PRA .

 

Cosa devo fare se alla data del transito il veicolo era a noleggio/leasing?

Se alla data del transito il veicolo di cui è proprietario era stato dato in locazione, può comunicare a Pedemontana, attraverso il Form Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti, gli estremi del locatore corredati da copia dell'atto di locazione .

 

Cosa fare se alla data del transito il veicolo era stato oggetto di furto/perdita?

Se alla data del transito il veicolo di cui è proprietario era stato oggetto di furto/perdita di possesso può inviare a Pedemontana, attraverso il Form Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti, copia della denuncia presentata presso le Autorità giudiziarie competenti.

 

Come posso chiedere la verifica per un veicolo oggetto di mancato pagamento?

Per richiedere una verifica in riferimento al veicolo oggetto di mancato pagamento basta inviare apposita richiesta con il Form dedicato nella sezione Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti.

 

Cosa fare per ricevere ulteriori chiarimenti?

Per qualsiasi altra informazione è possibile visitare la sezione Contatti. In caso di reclami (per segnalare disservizi / problematiche nelle tratte di Pedemontana o del personale) andare invece nella sezione Informazioni generali e compilare l'apposito form.

 

È necessario rallentare quando si passa sotto i portali del Free Flow?

No, non è necessario frenare o rallentare quando il veicolo passa sotto il portale del sistema di esazione Free Flow. La tecnologia del portale è in grado di individuare il veicolo senza bisogno di soste o rallentamenti.

 

Cosa devo fare se uso l’autostrada senza avere un apparato di bordo o un Conto Targa?

Puoi utilizzare le altre opzioni messe a disposizione che puoi trovare alla sezione Paga il tuo Viaggio

 

C'è una sanzione per l'utilizzo di una autostrada a pedaggio Free Flow senza pagare?

Il mancato pagamento del pedaggio integra la violazione di cui all’art. 176 comma 11 del Codice della Strada che prevede la sanzione amministrativa da Euro 85 a Euro 338.

Il mancato pagamento del pedaggio comporta altresì l’attivazione della procedura di recupero del credito da parte di Autostrada Pedemontana Lombarda.

 

Se vendo il mio veicolo devo avvisare il provider dell’apparato di bordo o il mio provider Conto Targa?

E' fondamentale che il tuo numero di targa e altri dettagli siano corretti, anche se si dispone di un Telepass. In caso di vendita del tuo veicolo o se cambi indirizzo, è necessario comunicare i nuovi dati al Service Provider Telepass o del Conto targa segnalandolo nella sezione Info - assistenza Pagamento Pedaggi / Solleciti o aggiornare i tuoi dati nella sezione Pagamento Occasionale. La tempestività con cui effettuerai questi aggiornamenti ti consentirà di non ricevere eventuali sanzioni supplementari.

 

Cosa prevede la nuova campagna di sconti?

Per conoscere le promozioni in corso cliccare QUI.

 

Ho provato a fare delle operazioni sul vostro sito utilizzando Internet Explorer, ma non sono riuscito a finalizzarle, come mai?

Gentile cliente, probabilmente sta utilizzando una versione di Internet Explorer non aggiornata. La invitiamo ad aggiornare Internet Explorer e non dovrebbe riscontrare nessun problema. Il nostro sistema, infatti, è supportato da tutti i Browser esistenti.

 

Ho provato ad effettuare il pagamento ma il sistema si è bloccato, cosa posso fare?

Per evitare doppi addebiti, se ha già effettuato un tentativo di pagamento per qualche minuto il sistema non Le consentirà di pagare. Le consigliamo pertanto di riprovare più tardi.

 

Devo essere a conoscenza di qualche altra informazione?

Se utilizzi la tua carta di credito per effettuare operazioni di pagamento automatiche (es. Conto Targa) prendi nota della sua scadenza di validità al fine di evitare di vederti rifiutato l’addebito dei tuoi transiti e quindi incorrere in sanzioni.